SEO e Posizionamento su Google

Perché è importante posizionare il tuo sito o le tue Landing Page in prima pagina su Google?

La risposta è abbastanza ovvia, se il tuo sito o le tue Landing Pages vengono mostrate nella prima pagina dei risultati di ricerca di un utente, maggiori sono le visite che puoi ricevere e maggiori sono le probabilità che hai di generare un contatto o una vendita. I siti che si posizionano in prima pagina in modo organico, quindi con la SEO, vengono mostrati dopo i risultati a pagamento di Google Ads (link).

Posizionamento o Indicizzazione?

C’è molta confusione a proposito di questi due termini, molto spesso mi chiedono di indicizzare il sito su Google confondendo il posizionamento con l’indicizzazione, voglio fare chiarezza una volta per tutte:

  • Indicizzazione: far indicizzare i contenuti del proprio sito a Google, significa portarlo a conoscenza dei contenuti del sito stesso, di come sono organizzati e cosa contengono, oggi Google è talmente evoluto che è in grado, attraverso dei software chiamati “spider”, di trovare e indicizzare autonomamente nuovi contenuti presenti sul Web. Quindi l’indicizzazione non fa altro che mettere le pagine del tuo sito nell’indice di Google, pronto per essere, eventualmente, mostrato tra i risultati di ricerca.
  • Posizionamento: Il posizionamento è il lavoro che svolge il SEO specialist per far in modo che, a seconda di determinate ricerche dell’utente (parole chiave), mostra il tuo sito posizionato, piuttosto che il sito di un tuo competitor che non è riuscito ad apparire in prima pagina.

Quindi, quello che serve a te è il posizionamento, l’indicizzazione considerala già fatta!

    Perchè i siti si posizionano su Google e non su altri motori di ricerca?

    In Italia gli utenti che usano Google, come motore di ricerca, rispetto agli altri motori di ricerca, sono circa il 90%, Yahoo, Bing e altri fanno il 10%, è evidente che Google ha il monopolio in Italia, ecco perchè si da per scontato il posizionamento su Google, perchè sugli altri motori di ricerca il traffico che potrebbero generare è del tutto irrilevante.

      Parole Chiave, senza le quali nessuna strategia SEO risulterà efficace

      Prima di realizzare un sito web (link interno) è necessario individuare un set di parole chiave con le quali ottimizzare i contenuti del sito. Le parole chiave che si scelgono devono essere pertinenti al sito di riferimento, per esempio, se il tuo sito promuove servizi di consulenza energetica come per esempio fotovoltaico, eolico o geotermico, non è pensabile trovare parole chiave sul riscaldamento climatico, anche se l’argomento potrebbe essere correlato.

      Perchè? Semplice, perchè l’utente sta cercando soluzioni di risparmio energetico per la propria abitazione o per la propria attività, non sta cercando informazioni sul riscaldamento globale.

      Questo vuol dire che le parole chiave devono essere strettamente correlate al business di riferimento, si possono espandere con sinonimi, parole chiave composte da due, tre parole o altro, parole che esprimono concetti strettamente correlati, ma non devono essere distanti dai contenuti del sito, altrimenti gli utenti abbandonano e vanno dai competitor. 

      Oggi la SEO è cambiata molto rispetto ad una decina di anni fa, Google si è evoluto e siti ottimizzati con decine di anni di lavoro, difficilmente perderanno posizioni, come è impossibile oggi potersi posizionare con parole come: “hotel”, “dentista”, “avvocato”. Per parole come queste ci sono colossi multinazionali posizionati, per non parlare dei risultati a pagamento di Google Ads (link interno). Oggi si lavora molto sui contenuti specializzati, che approfondiscono un argomento, che diano informazioni particolari o semplicemente che affrontino un argomento nel suo complesso, quindi le strategie SEO si basano su parole composte, long tail, le cosiddette parole a coda lunga, per esempio: “hotel lusso roma con piscina”, “avvocato per separazioni roma”, “meccanico specializzato hybrid” e così via. 

      Il mio lavoro è proprio questo, individuare un set di parole chiave adeguato al business e agli obiettivi da raggiungere, ottimizzare il sito web in ottica SEO e gestire la campagna con report mensili e con attività da integrare per migliorarne il posizionamento.

      Come si inizia una Strategia SEO davvero efficace?

      Analisi preliminari
      Le analisi preliminari sono attività di studio e ricerca per definire una corretta strategia SEO.

      • Analisi delle abitudini di ricerca
      • Analisi dei competitor online
      • SEO Audit

      I dati che emergono dall’analisi delle parole chiave, dall’analisi del sito web del cliente e dei competitor sono fondamentali per definire le attività SEO e PPC più efficaci per il tuo settore.

      Attività SEO On Page
      Le Attività SEO On Page sono ottimizzazioni svolte sul sito web del cliente.

      • Ottimizzazione dei testi in ottica SEO Copywriting
      • SEO Task list per le implementazioni del SEO Audit
      • Assistenza penalizzazioni Google 

      Attività SEO Off Page
      Le Attività SEO Off Page sono ottimizzazioni svolte esternamente al tuo sito web

      • Article marketing, PR e link building
      • Analisi dei backlink 

      Local SEO, la soluzione perfetta per crescere nel tuo territorio
      Ogni giorno milioni di utenti effettuano delle ricerche su Google, il 75% di queste ricerche sono ricerche geolocalizzate. Questi significa che 75 utenti su 100 cercano: “idraulico roma zona san giovanni” o “antennista milano est” e così via. 

      E’ evidente che anche le ricerche geolocalizzate hanno il loro peso in una strategia SEO che funzioni, essere presente su Google e soprattutto in prima pagina nel tuo territorio ha un impatto molto importante per gli utenti. 

      Lavorare su Google Maps e ottimizzare la scheda MyBusiness sono attività indispensabili che in una strategia SEO che punta anche sul territorio, non può mancare. Anche in questo caso, oltre ad ottimizzare la scheda Google MyBusiness anche sul sito si interviene per ottimizzare alcune pagine per le ricerche geolocalizzate.

      Ok Max, mi hai convinto, ma quanto costa fare SEO?

      Lavori di questo tipo non hanno un prezzo fisso, sicuramente parliamo di un canone mensile fisso per la gestione e l’ottimizzazione della campagna SEO, con tanto di reportistica mensile per verificarne l’andamento e valutare il lavoro svolto. Ti posso solo dire che il costo può partire dai € 300,00 mensili, ogni caso è a se stante e ogni progetto va valutato singolarmente, per cui non ti resta che chiedermi un preventivo e parlarmi del tuo progetto.

      Hai bisogno di un preventivo?
      Vuoi maggiori informazioni?
      Contattami

      Sede di Lavoro:
      Roma - Gaeta - Online

      Scrivimi via mail la tua richiesta, se vuoi un preventivo, se mi vuoi chiedere di collaborare con te o semplicemente per mandarmi un saluto, sarò felice di risponderti.

      Trattamento dati personali